Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da agosto 26, 2018

Cinque canzoni estive italiane anni '90 dimenticate

L'estate sta finendo, cantano i Righeira. Oggi parleremo di hit estive degli anni '90, italiane, letteralmente dimenticate. Eppure in quegli anni erano in "heavy rotation" nelle radio o addirittura protagoniste del Festivalbar.

MARCELLO PIERI - SE FAI L'AMORE COME CAMMINI (1991): cantautore cesenate, Marcello Pieri spopolava sulla radio che ascoltavo in quegli anni (Radio Gamma), ma ottenne un grande successo a livello nazionale con questo singolo, presentato anche al Festivalbar. Un blues dedicato a una donna già 'impegnata'.



VERNICE - SU E GIU' (1993): guidata da Stefano d'Orazio (solo omonimia con il membro dei Pooh), la band Vernice fu notata dal produttore Cecchetto nel 1992, al Festival di Castrocaro, quando cantò il verso "Tua madre è una stronza" in diretta tv su Rai1, dopo aver promesso di modificarlo e censurarlo ("Tua madre è una strega"). Il singolo "Su e giù" ebbe un grande successo anche nel Festivalbar d…

Letture estive: Casi umani e Nessuno come noi

L'estate sta finendo e oggi ho pensato di dedicare un post veloce ai due libri che ho letto durante le mie ferie pesaresi!

"Casi umani" di Selvaggia Lucarelli lo ha letto e recensito anche la mia amica Claudia Turchiarulo. Il libro della Lucarelli mi ha immediatamente colpito dalla copertina. La nota scrittrice e opinionista televisiva ha raccontato le sue disavventure amorose successive alla rottura di un lungo fidanzamento. Ho iniziato a leggere questo libro con la curiosità di scoprire se tra i suoi spasimanti e tra i suoi flirt ci fossero persone..simili a me. Invece no, per fortuna! Quindi non posso catalogarmi tra i "Casi umani"!  A parte gli scherzi, si tratta veramente di tipologie di maschio anomale e singolari (persone chiamate con nomi e cognomi fittizi). Tre storie mi hanno fatto sbellicare dal ridere: quella dell'uomo spilorcio e del suo show dall'impresario di pompe funebri; quella del musicista "dannato" che vive nella sporcizia…