Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da aprile 29, 2018

Tema del soldato eterno e degli aironi, la poesia di Roberto Vecchioni

Questa canzone di Roberto Vecchioni fa parte di uno dei dischi della mia infanzia, 'Per amore mio': fu infatti pubblicata nel 1991, quando ero un 'pischello' di seconda elementare. Dopo 'La guerra di Piero', un'altra canzone sul tema della guerra riuscì a catturare la mia attenzione.

'Tema del soldato eterno e degli aironi' trasforma in un singolo la moltitudine di soldati che hanno combattuto le guerre, dalla battaglia di Maratona alla battaglia di Fort Alamo, fino a Waterloo. E' una riflessione sull'insensatezza della guerra (non a caso il traditore viene perdonato e chi non ha tradito viene ucciso) e sulla impossibilità di scrutare il destino (la metafora del cielo, troppo grande per essere capito dagli aironi). C'è l'amore, un'illusione che tiene in vita i ragazzi che sono mandati al massacro, a combattere.

Questa canzone rappresenta per me anche una metafora della vita. La vita è in fondo un combattimento, ogni giorno siamo…

Power Rangers Annual 2017, il volume a fumetti con una storia sorprendente

Oggi parleremo dei fumetti "Boom!Studios" dedicati ai Power Rangers. Conosceremo l'annual 2017, il volume dedicato a cinque storie autoconclusive legate al mondo dei Power Rangers. Volume purtroppo inedito in Italia!

La prima delle cinque storie si ricollega direttamente alla saga principale, quella sviluppata nella serie "Mighty Morphin Power Rangers", che ricordiamo, riscrive la storia dei Rangers in un contesto moderno e dai toni più seri e adulti. Ma non solo: "Search Party" parla di Tommy e della sua scelta di appoggiare Rita Repulsa, nella dimensione temporale alternativa a quella reale. Tommy è libero dal condizionamento mentale, ma sceglie di affiancare la strega malvagia. E il resto della storia? Beh, leggete qui. La particolarità di "Search Party" è vedere Tommy che si trasforma in un Ranger per motivi non canonici. Guardate la vignetta qui sotto! (in pratica diventa Ranger per affrontare dei rapinatori).



Più tradizionale la seco…

Ancora sogni strani

Ho scritto tre post dedicati ai sogni, un argomento che mi ha sempre affascinato. La mia attività onirica è di primo piano, peccato che nella maggior parte dei casi tutto sparisca con la sveglia. Ricordo frammenti, immagini, raramente riesco a ricordarmi per filo e per segno cosa ha partorito la mia mente durante il sogno.

Se volete recuperare i vecchi post, basta cliccare sull'etichetta SOGNI oppure cliccare QUI.

Ho deciso comunque di provare ad appuntarmi i sogni in un file di testo, in modo tale da conservarne memoria e di discuterne qui sul mio blog. Per l'occasione sono due i sogni che vi racconterò.

Uno dei sogni più strani che ho fatto risale a fine marzo: ho sognato che di fronte a casa mia, sulla strada principale (Provinciale) si apriva una colossale voragine. Una buca, gigantesca, tanto da inghiottire un veicolo, mentre uno dietro sprofondava prima della voragine, riuscendo però a fermarsi. Grande concitazione per l'arrivo dei soccorritori. In seguito la buca …