Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da gennaio 7, 2018

Post n.200 e piccolo recupero dei post che vi siete persi

Il precedente post su Fabrizio De Andrè è stato il 200esimo del mio 'Bazar'. Se guardassimo alla data di nascita, il mio blog dovrebbe festeggiare, il 26 aprile, ben 7 anni di vita. In realtà il blog 2.0 è rinato, dalle sue ceneri, il 29 gennaio del 2017, quindi festeggerà a breve il suo primo anno di rinascita.


L'ultimo post del blog 1.0 è datato 13 novembre 2012, come vedete ci sono più di 4 anni di stacco. Il blog 2.0 è nato per merito di Miki del Moz O' Clock. L'uscita del film dei Power Rangers suscitò in me la voglia di ripescare quella vecchia serie ormai dimenticata. Google mi spedì sul Moz O' Clock. Oltre all'interessantissimo post sui suddetti Power Rangers, mi colpì il modo di fare del padrone di casa: che sostanzialmente scriveva di sè, delle sue passioni, dei suoi ricordi. Per molte cose mi sembrava di guardarmi allo specchio. Sentivo la voglia anche io di condividere certe passioni. Una su tutte, Topolino: cercare qualcuno con cui commentare,…

Cinque canzoni di Fabrizio De Andrè da riscoprire

L'11 gennaio di 19 anni abbiamo perso il più grande: Fabrizio De Andrè. Il cantautore genovese ha regalato dischi e brani indimenticabili. Tutti voi conoscerete classici come "Fiume Sand Creek", "La canzone di Marinella" o "La guerra di Piero". Ma la produzione di De Andrè è ricchissima di grandi brani: ne ho scelti cinque per voi.


SE TI TAGLIASSERO A PEZZETTI : una dolcissima e malinconica canzone d'amore nasconde un inno alla libertà e all'anarchia. L'uomo è libero, libero pensatore che esce dalla gabbia delle regole e delle convenzioni sociali facendo fuoriuscire la propria fantasia. Un processo che l'uomo innesca più facilmente a contatto con la natura, che è libera. E se la fantasia viene imprigionata dalla convenzioni sociali (il tailleur, la stazione dei treni simbolo di modernità) o addirittura uccisa, rinascerebbe comunque. Tratta dall'album del 1981 (L'indiano).

CANTO DEL SERVO PASTORE : la storia di un pastore sardo, …

Io&Pippo, una raccolta Disney da prendere assolutamente

Siete amanti delle storie di Topolino e Pippo? Non potete perdervi una raccolta di storie uscita a inizio mese in edicola, per la collana "Mickey Superstar" (Super Disney)

14 storie che coprono un lasso temporale dal 1982 al 2011: tre storie degli anni '80, una degli anni 2009, le altre concentrate ad inizio millennio. Questa raccolta dedicata a Topolino e Pippo non delude le attese, a partire da una storia per me inedita, a firma Guido Martina e disegnata da Renato Scarpa: "Topolino e la famosa erba voglio".

Altre perle che giustificano l'acquisto:

- I predatori nel tempio perduto, la storia in due parti che introduce il personaggio di Indiana Pipps;
- Pippo e le mele verdi, con il cameo di un divo della televisione italiana;
- Topolino e il giornalismo di campagna, storia del maestro Panaro impreziosita dai disegni di Giovan Battista Carpi;
- Topolino e Pippo in i due mariachi, prima storia di un breve ciclo con i nostri protagonisti che si trovano a dov…