Passa ai contenuti principali

25 indiscrete domande cinematografiche (e 25 risposte forse sceme)

Nuovo gioco, nuove domande e nuove risposte. Andiamo in ambito cinematografico: non sono un cinefilo, vediamo di tirare fuori qualche risposta interessante. Ovviamente ringraziamenti di rito al grande Cassidy del blog 'La bara volante' per la nomination. AGGIORNAMENTO: come mi faceva giustamente notare Ofelia, anche Francesca A. Vanni mi aveva nominato per il giochino delle 25 domande, contestualmente a un altro contest. Francy, rimedio appunto al prossimo contest!




1. Il personaggio cinematografico che vorresti essere: il babbo del protagonista 'umano' di Lego Movie, no?



2. Genere che ami e genere che odi: amo l'horror vecchio stile e odio i film canterini, salvo siano quelli Disney (qui ho copiato in parte il buon Cassidy, ahah). Non mi piace molto neppure la fantascienza più spinta e i film troppo troppo troppo melensi.



3. Preferisci i film in lingua originale o doppiati?: decisamente film doppiati. Il doppiaggio italiano è spesso sottovalutato.

4. L'ultimo film che hai comprato: "Fabrizio De Andrè - Principe libero".

5. Sei mai andato al cinema da solo? Assolutamente no. Ho sempre avuto la convinzione che andare dal cinema da soli fosse "da sfigati".

6. Cosa ne pensi dei Blu-Ray? Non mi hanno cambiato la vita.

7. Che rapporto hai col 3D? Mai visto un film con gli occhialini 3D. E secondo me non ne vale la pena.

8. Cosa rende un film uno dei tuoi preferiti? Il lieto fine. Non sto scherzando! E poi amo in particolare certi tipi di finali che, dopo il lieto fine, ti fanno gridare ya-ahhhhhhhhh (esempio il finale di 'Hot Fuzz' e de 'La fine del mondo' della trilogia del Cornetto).

9. Preferisci vedere i film da solo o in compagnia? La serata horror con il mio amico Filippo (ora trasferitosi per lavoro a Roma) era un appuntamento esaltante. Quindi meglio in compagnia (ma non compagnia troppo ampia, altrimenti c'è il rischio di dispersione).

10. Ultimo film visto (al cinema oppure no): Zootropolis.

11. Un film che fa riflettere: Cannibal Holocaust, nello strepitoso finale.

12. Un film che fa ridere: i primi Fantozzi sono fantastici.




13. Un film che fa piangere: Canto di Natale di Topolino.

14. Un film orribile: Natale in India.

15. Un film che non hai visto perché ti sei addormentato: prima di addormentarmi spengo la tv. Ho sofferto ai tempi delle superiori il "Piccolo Buddha", stavo davvero per addormentarmi, ma stavo poco bene quella mattina.

16. Un film che non hai visto perché stavi facendo le "cosacce": dunque, ma le cosacce si intende in due o singolarmente? Perché se vale anche la risposta 'singolarmente', direi che la lista è abbastanza corposa (muahahah). In due ? 'Diavolo in corpo' di Bellocchio. Mamma mia quanto è bella Maruschka Detmers!Cioé sì, diciamo che alla fine mi sono perso la parte finale del film più che altro!


17. Il film più lungo che hai visto: mi sa "Transformers 5". Che dura tre-quattro ore. Ops mi sa che ho visto due Transformers di fila e non ho capito dove finisse uno e iniziasse l'altro.

18. Un film che ti ha deluso: io sono un amante della commedia francese. Quindi quando è stato presentato in pompa magna "Dio esiste e vive a Bruxelles", con un attore che mi piace molto (Benoît Poelvoorde, strepitoso in "Niente da dichiarare?"), avevo l'hype molto alto. Poi ho scoperto che non faceva ridere, anzi, mi ha anche inquietato.


19. Un film che sai a memoria: tutti i film di Bud Spencer e Terence Hill. E ovviamente "Bad Taste" di Peter Jackson!


20. Un film che hai visto al cinema perché ti hanno trascinato: Vin Diesel che fa il babysitter. Non ho voglia di cercare il titolo :D. Diciamo che è stato scelto "sul posto", ma comunque non sarei mai andato a vederlo di mia spontanea volontà.

21. Il film più bello tratto da un libro: direi "Dracula", anche perché ho sia letto il film e visto il libro. Ops, scusate, il contrario! E poi io ho girato un remake di Dracula!

22. Il film più datato che hai visto: "La corazzata Potemkin", a scuola, merito o colpa del professore di Storia e Filosofia.

23. Miglior Colonna Sonora: la canzone di "Ghostbusters", di Ray Parker Junior. Ma come complesso di colonna sonora concordo con Babol del Bollamanacco, la colonna sonora de "L'aldilà...e vivrai nel terrore" di Frizzi è strepitosa.

24. Miglior saga: vi dò il podio. La saga di "Evil Dead" (La casa, La casa 2 e l'Armata delle Tenebre). Seguono la trilogia di "Amici miei" (per colpa del terzo titolo che abbassa la qualità degli altri due) e la "trilogia del cornetto" (Shaun of the dead - L'alba dei morti dementi, Hot Fuzz e La fine del mondo).





25. Miglior remake: il problema è che avrei dovuto vedere entrambi i film per dire "oh il remake è migliore dell'originale". Beh, ho letto che "La cosa" è un remake, quindi posso dire con certezza che sia questo il miglior remake visto.

Commenti

  1. Bellissima ma soprattutto sincera la tua risposta numero 16 :D Mi sa che sto weekend rispondo anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, attendiamo le tue risposte :D

      Elimina
    2. 1-Il Cristo di Pasolini
      2-Thriller
      3-Doppiati e sottotitoli (magici)
      4-Non compro film (Sky on demand ha tutto)
      5-Una volta 2001: Odissea nello spazio.
      6-Non conosco
      7-No occhialini
      8-La fine logica e non strappa applausi
      9-Insieme
      10-Il Vangelo secondo Pasolini
      11-Il Cliente -oscar 2017
      12-Totò cerca casa
      13-Mai pianto
      14-La grande bellezza
      15-Generalmente la fantascienza
      16-La cosaccia è sempre meglio del film
      17-Via col vento
      18-Il Vangelo di Zeffirelli
      19-2001: Odissea nello spazio ( viso almeno 20 volte)
      20-Nessuno può trascinarmi
      21-Full metal jacket
      22-Il posto delle fragole
      23-Il tema di Lara ( da spararsi in bocca)
      24-Il Padrino
      25-Cape Fear. Il promontorio della paura


      Ciao Riky.

      Elimina
    3. Cape Fear è una gran bella scelta, come miglior remake. Hai citato veramente dei colossi del cinema (nel caso di Pasolini, anche della letteratura). Sono sorpreso dalla risposta con 2001 Odissea dello Spazio :). Grazie per aver partecipato anche tu, Gus!

      Elimina
    4. C'è stato un periodo che la sera prima di andare a letto vedevo
      i primi 15 minuti di 2001 ( incredibile sintonia tra sonoro e immagini)

      Elimina
    5. Caspita :), ma del maestro Kubrick hai altri film che apprezzi molto oltre a Full Metal Jacket e 2001 Odissea nello spazio?

      Elimina
  2. Bene, anche io sono stato coinvolto dalla catena dal buon Ivano. Ho una nebulosa di film che fanno a gara a ficcarsi dentro il post. Leggendoti mi sono venuti in mente un altro paio di film. Porca miseria! Dovrò muovermi con l'accetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti bisogna muoversi con l'accetta. E non pensarci troppo :D. Sono curioso di vedere le tue scelte..

      Elimina
  3. La trilogia del cornetto è totale, la amo incondizionatamente, davvero merita di stare vicino a “Evil Dead” e non si scherza, non si cita MAI “Evil Dead” a caso, non devo certo spiegarlo a te ;-) Ottime risposte, ho fatto bene ad infettarti con questo virus :-P Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita, ma un sacco di film che adoro e che adori non li hai mai recensiti! Quando inizi? :D

      Elimina
  4. Sai che invece, a me, i film di Fantozzi non hanno mai fatto ridere? li ho visti chiaramente, anche molte volte da ragazzina. Però sul serio non riesco a trovarci del divertente, sarà pure che Paolo Villaggio non mi ha mai smosso neanche simpatia.
    Un film che conosco a memoria credo sia "Altrimenti ci arrabbiamo" con i mitici Bud Spencer e Terrence Hill. Ho gusti semplici, in fondo.
    Ciao Riccardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei come mia sorella :D, lei proprio non ha mai sopportato Fantozzi. Si è trovata: fratello padre e marito appassionati :D.

      Altrimenti ci arrabbiamo? Bravissima :D, da me avrai sempre un posto d'onore :D

      Elimina
  5. Innanzitutto ci tengo a farti i complimenti per la nomination!

    1. ovvio! Ottima scelta!
    2. ma che cazzo avranno da cantare sempre, mi chiedo tanto..?
    3. i puristi criticano più gli adattamenti e un po' hanno ragione ma chi se ne fotte, viva il doppiaggio!
    5. male, molto male! Sei vittima dei pregiudizi degli stronzi che ti hanno fatto sempre vergognare di leggere Topolino!
    8. viva l'happy ending 🐷
    9. peccato non fosse un'amica Filippa, ora potrebbe guardarli con me i film 😝
    12. oh yeah!
    21. come scusa? Voglio vedere questo remake!
    22. alla fine hai fatto come Fantozzi?
    24. mitico Ash! Cazzo, devo recuperare gli altri due del cornetto, mai visti e me ne vergono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary Poppins è un'eccezione :D per i film canterini (appunto è un film Disney). Per il remake di Dracula mi dispiace ma l'unica copia è in mano al regista :D. La mia interpretazione era comunque tra le più notevoli! La corazzata sinceramente non mi ha sconvolto più di tanto, tieni conto che sostituiva una lezione di storia, per cui...

      Elimina
  6. 22. Il film più datato che hai visto: "La corazzata Potemkin", a scuola, merito o colpa del professore di Storia e Filosofia.

    Ammettilo, non ti sei alzato urlando "la corazzata Potemkin è una cagata pazzesca"?! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai, visto a scuola è stata esperienza indolore :D

      Elimina
  7. Bellissimo post, come quello che ho letto da Francesca :-)
    Ma sul serio non ami la fantascienza?
    No dai, è così nerd chic ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma infatti io sono un 'geek' atipico :D Grazie per aver letto e per aver apprezzato le mie risposte da non cinefilo :D

      Elimina
  8. La 13 un po' me la aspettavo :D
    Tim :( (e partono i lacrimoni)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, Tim è la cosa più straziante mai concepita :D

      Elimina
  9. Ahahaha, con la prima risposta hai svelato il colpo di scena di The Lego Movie XD
    A parte questo piccolo e trascurabile dettaglio, ache io ho sempre pensato che fosse da sfigati andare al cinema da soli XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahah :D ops, va beh, chiunque ha visto Lego Movie :D. E chi non lo ha visto non lo guarderà mai :P.

      Sì, andare al cinema da soli nel paese non si puede :D

      Elimina
    2. Ma manco in città... ancora più da sottoni! :o

      Moz-

      Elimina
    3. Ho avuto difficoltà a capire il termine sottone :D nonostante la ricerca in google

      Elimina
    4. Non capite un cazzo sull'andare al cinema da soli e non sapete cosa vi perdete! 😝

      Io avevo iniziato a vederlo ma poi non ricordo perché ho interrotto, poi per sbaglio ho visto il finale, quindi non mi hai fatto spoiler 😆

      Elimina
    5. ahhaahah, interrompere Lego Movie e poi vederne il finale è una beffa. Per me è un film strepitoso.

      Elimina
  10. Ma che interessante, non solo le tue risposte, anche quelle dei tuoi lettori. Buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
  11. Strano, sono passata da Francesca A. Vanni e ho visto che te l'ha assegnato lei il premio ma non c'è il suo nome!
    Scusa, ma che combini nei cinema? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy mi ha nominato per un secondo contest, a cui risponderò nei prossimi giorni :P.

      Elimina
    2. Oddio, è vero, tecnicamente mi ha nominato per entrambi XD

      Elimina
  12. Ah, ora ho capito "la dimenticanza". Va beh, dai, cinquecentomiliardi di flessioni (scherzo, manco mezza!).
    Comunque ci credi che non ho mai visto Lego Movie? Vale la pena?
    Per Fantozzi sono d'accordo, è bellissimo.
    E vedo che anche tu hai rapporti controversi coi remake, come me!
    Baci e al prossimo post ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ma che punizione :D mi aspettavo qualcosa di meglio :P

      Lego Movie per me è un film super :), mentre per quel che riguarda i remake..ho visto più remake che film originali XD

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  13. Vedi come si è diversi, leggendo il tuo post ho pensato che: ad esempio non amo Fantozzi e i suoi film mi intristiscono. Il film più lungo che ho visto è "Via col Vento".
    Però ogni post è un mezzo per conoscersi meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siete in tante mi sa che non avete in simpatia il buon ragioniere XD. Oddio, pensando agli ultimi film, non posso che darvi ragione. Ma i primi sono irresistibili. Parodia feroce e divertente dell'Italia di quei tempi!

      Sì, questi post servono apposta per conoscerci meglio al di là dei canonici 'famiglia e lavoro' :) che sono gli argomenti generalmente della nostra vita quotidiana

      Elimina
  14. La colonna sonora dell'Aldilà fulciano è un trionfo vero, porca miseria *__*

    Non ho mai visto Cannibal Holocaust quindi sono curiosa, vista la fama del film: perché fa riflettere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìsì, io ce l'ho la colonna sonora. Bellissima. Su Cannibal: diciamo che alla fine del film ti immedesimi in uno dei personaggi, rifletti sulla crudeltà dell'uomo, su quello civilizzato e su quello non civilizzato, sul voyeurismo dei media, su quello che l'uomo è disposto a fare per il successo. Bellissimo. Il finale di CH è uno dei miei finali capolavoro.

      Elimina
  15. Risposte
    1. Assolutamente sì! Lo sono stati nell'infanzia e lo sono ancora, lo saranno anche quando sarò un anzianotto :)

      Elimina
  16. ma che dite tu e moz?! andare al cinema da soli non è affatto da sfigati!
    mentre... fare le cosacce da soli davanti ad un film, be'... quello sì che un po' lo è ahahahahah :P
    mai visto Fantozzi, mai visto niente di Spencer|Hill, e sto bene così xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "mai visto Fantozzi, mai visto niente di Spencer|Hill, e sto bene così xD": sto per avere uno svenimento, gli sberloni servono a me per riprendere i sensi :D.

      Beh ovviamente il fai da te era praticato con determinati film softcore XD non certo con film tipo 'La casa' o 'Mrs. Doubtfire' :D

      Elimina
  17. Che figata questo tag!
    Amo Hellraiser!!! <3 <3 <3 decisamente uno dei miei horror preferiti di sempre, volevo pure travestirmi da lui per un Halloween ma alla fine era troppo complicato :(
    Ti do ragione sui film in 3d, ne ho visto qualcuno ma francamente secondo me non aggiungono nulla all'esperienza (se non che il bisglietto costa di più). Forse l'unico film visto in 3d che mi impressionò fu Avatar, ma c'è da dire che era pure la prima volta che provavo gli occhialini e che il film stesso era studiato per essere visto in quella modalità. Ora come ora le poche volte che vado al cinema assolutamente film in modalità normale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahaah da quale cenobita volevi travestirti? Oppure da Julia post mortem :D? Io sono prevenuto sul 3d...per me non aggiunge niente, a me piace il cinema, non l'effetto parco dei divertimenti (citazione non casuale, visto che in molti parchi di divertimenti c'è l'attrazione con l'effetto 3d).

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Curiosità su Benjamin Price-Genzo Wakabayashi, il mitico portiere del cartone "Holly & Benji"

E' il mio personaggio preferito del cartone animato "Holly&Benji" e del relativo manga "Capitan Tsubasa". Ecco le curiosità sull'estremo difensore della Nankatsu (New Team) e dell'Amburgo.



IL VERO NOME: Benjamin Price, detto Benji, si chiama in realtà Genzo Wakabayashi. Ebbene sì, ecco cosa significava quel W Genzo stampato sul berrettino.


NON E' IL PROTAGONISTA: il protagonista di Capitan Tsubasa è appunto Tsubasa Ozoora, Holly Hutton. Genzo è solamente uno dei co-protagonisti. Immagino ora non siate più stupiti per il fatto che non appaia mai nella seconda serie del cartone animato.

LE DIVISE: Genzo indossa ai tempi della New Team una maglia rossa con pantaloni della tuta nera (eh sì, nel cartone animato è una maglia arancione con pantalone rosso). Nell'Amburgo invece veste la casacca azzurra con maniche blu navy e le tre strisce adidas azzurre, pantalone della tuta blu navy, completo tipico delle squadre Adidas dei primi anni '80. Un…

Le quattro canzoni degli 883 che hanno fatto la (mia) storia

Max Pezzali e gli 883, con mia grande sorpresa, sono un mito per tantissimi, nella blogosfera. Quando c'è un tag sull'infanzia, Max e la sua storica band (inizialmente un duo, in realtà) spuntano sempre fuori nelle varie citazioni. Mi fa sorridere ricordare che ero l'unico, tra i miei amici, ad ascoltarlo! E poi era opinione comune che le canzoni degli 883 fossero banali e c'era anche chi riempiva di disprezzo chi le ascoltava (o forse disprezzando me, disprezzava le canzoni che ascoltavo. Vabbè). Io, come spesso accadeva in gioventù, ero fiero di andare controcorrente. E siccome siamo nel cuore dell'estate e le canzoni degli 883 hanno fatto sempre da colonna sonora alle mie estati, ho deciso di pubblicare questo post. In realtà ho scelto quattro canzoni che hanno qualcosa di più: un legame con alcuni momenti della mia vita.

O ME O QUEI DEFICIENTI LI'



Gli 883 hanno sfatato per me il tabu' delle parolacce, anche se, ovviamente, quando cantavo i loro brani, l…

I cinque portieri più forti di Capitan Tsubasa-Holly e Benji

Prendiamo in considerazione la versione italiana del manga che comprende anche i volumetti del World Youth.



Oltre 50 volumi di manga (quelli tradotti e importati in Italia), diverse trasposizioni in anime. Capitan Tsubasa è un fenomeno mondiale amato da tantissimi, bambini e adulti. Da appassionato di portieri, non potevo non cimentarmi nella classifica dei cinque migliori portieri.


L'escluso: Ken Wakashimazu (Ed Warner). Per molti questa mia esclusione può essere una nota dolente. Il portiere, idolo di molti per il suo look e per il suo stile da karateka tra i pali, in effetti da bambino rivaleggia alla pari con Genzo Wakabayashi-Benji Price. Al termine del terzo campionato delle scuole superiori, il distacco con il rivale è però marcato: Warner gioca in una squadra scolastica, Benji nel settore giovanile dell'Amburgo. Con la maglia del Giappone, Warner subisce spesso molte reti. Ad esempio: ferma il tiro infuocato di Schneider, ma solo quello calciato dall'area dell…