Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da marzo 12, 2017

I cinque portieri più forti di Capitan Tsubasa-Holly e Benji

Prendiamo in considerazione la versione italiana del manga che comprende anche i volumetti del World Youth.



Oltre 50 volumi di manga (quelli tradotti e importati in Italia), diverse trasposizioni in anime. Capitan Tsubasa è un fenomeno mondiale amato da tantissimi, bambini e adulti. Da appassionato di portieri, non potevo non cimentarmi nella classifica dei cinque migliori portieri.


L'escluso: Ken Wakashimazu (Ed Warner). Per molti questa mia esclusione può essere una nota dolente. Il portiere, idolo di molti per il suo look e per il suo stile da karateka tra i pali, in effetti da bambino rivaleggia alla pari con Genzo Wakabayashi-Benji Price. Al termine del terzo campionato delle scuole superiori, il distacco con il rivale è però marcato: Warner gioca in una squadra scolastica, Benji nel settore giovanile dell'Amburgo. Con la maglia del Giappone, Warner subisce spesso molte reti. Ad esempio: ferma il tiro infuocato di Schneider, ma solo quello calciato dall'area dell…

Film: Il mostro, Johnny Dorelli da applausi nei panni del cronista senza scrupoli

Film del 1977 di Luigi Zampa, un thriller che regala notevoli spunti di discussione etici e morali, ancor oggi molto attuali Un'invettiva contro i falsi moralismi, un litigio acceso con una signora, un gesto di sfregio verso la macchina di lusso parcheggiata davanti alla propria vettura e un parcheggiatore "fregato". Si presenta così agli spettatori Valerio Barigozzi, il giornalista interpretato da Johnny Dorelli ne "Il mostro". Un personaggio non malvagio, ma sostanzialmente negativo. E non perché sia "un fallito", come spiegato dall'ormai ex moglie Anna, o un mediocre. Barigozzi è l'unica persona a cui un misterioso killer, che si autoproclama "Il mostro", annuncia i propri delitti. E gli permette quindi di realizzare gli scoop che fanno decollare la sua carriera. Il cronista, incurante delle possibili conseguenze, vede la Polizia come un ostacolo. Non si cura delle indagini. Divenuto un uomo senza scrupoli, sfrutta con cinismo qu…

Film Horror: Jolly Killer

Anni '80, una compagnia di ragazzi (stronzi), un serial killer: ingredienti ben noti a chi scrive. Torniamo ai buoni vecchi horror-slasher.

Jolly Killer, film del 1986 diretto da George Dugdale e con un cast di attori sconosciuti. Tutto parte da un atto di bullismo nei confronti del "secchione" del college, Marty, che viene sedotto e fatto spogliare nudo dalla bella Carol, con lo scopo di umiliarlo di fronte a tutti i ragazzi della compagnia. Ma dal bullismo al tentato omicidio il passo è breve: il capo dei bulli, Skip, è la causa di un incidente nell'aula di chimica che sfigura Marty.


A sei anni di distanza, la compagnia si incontra nuovamente ad una festa organizzata al college. Inizierà così il "massacro", fino al brillante epilogo. La conclusione infatti è fondamentale per aggiungere "pepe" in coda di una vicenda altrimenti troppo scontata. In genere nei film horror anni '80 abbiamo sempre una premessa che ci mostra quello che sarà poi i…