Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da ottobre 7, 2012

Alcuni appunti su Cabal - Nightbreed di Clive Barker

Ieri sera terza visione ufficiale di Cabal (Nightbreed), film del maestro Clive Barker. Questa non è la solita recensione, ma appunti sparsi, per una pellicola che è vista da alcuni come una grande incompiuta, da altri come un'opera sottovalutata. Manco a dire che probabilmente la verità è nel mezzo; personalmente ritengo Cabal uno dei 10 (o 15 ?) migliori film horror della storia. Partiamo dall'impianto: Cabal è un horror o un fantasy ? E' una commistione di entrambi i generi: fantasy-slasher. Potremmo dire che la vicenda dei mostri del sottosuolo (il fantasy) è parallela alla vicenda del serial killer che stermina le vittime (slasher). Lo splatter è infatti confinato agli omicidi "terreni" (fatta eccezione l'autoscarnificazione). Prima pecca del film: la scena della battaglia finale poteva essere un capolavoro di gore, specie quando entrano in scena i Berserkers (demoni), che invece si limitano a girare qualche collo e a dare ceffoni agli assalitori. Seco…