Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da dicembre 18, 2011

Auguri splatterosi di Buon Natale !

Ed eccoci qua, a festeggiare quello che è il mio 28esimo Natale ! Questo video natalizio è decisamente conforme e consono alla materia principalmente trattata... Certo che Freddy Krueger oramai non spaventerebbe più neanche la sua ombra, per cui a lui e ai suoi allegri compari non rimane che dedicarsi alla vendita di dolcetti e fiori...ad ogni modo, Buon Natale a tutti !

Film horror: Virus - L'inferno dei morti viventi

Se dovete passare in un villaggio africano, per evitare guai con i nativi, spogliatevi e pitturatevi.  Lunedi 19 dicembre, serata horror natalizia. Dopo "Black Christmas", "Silent Night, Deadly Night". Mmmm. No, ci vuole qualcosa di meglio. "Io invoco il potere degli zombie ! A me il potere !" E magicamente si materializzò "Virus, l'inferno dei morti viventi", capolavoro del trashmaker italico Bruno Mattei, qui denominato Vincent Dawn (da Dawn of the Dead, sic) e assistito dal grande Claudio Fragasso ! Film culto a prescindere, sulla fiducia. In effetti questo "Virus" non delude affatto le attese dell'esaltato cultore di zombie movies. Merito in primis di un personaggio, tale Santoro (la wiki dice Zantoro; ma Santoro è meglio :D), interpretato da Franco Garofalo, che interpreta un militare nevrotico; il primo a individuare il punto debole dei morti viventi, ma che stranamente passa il film a spargere pallettoni ovunque tranne c…

Film Horror: Black Christmas (anni 2000)

Natale si avvicina e non c'è modo migliore per prepararci al calore di questa stupenda (?!) festa con una bella serata horror...in tema. Primo film di lunedì 19 dicembre: "Black Christmas, Natale rosso sangue", remake del film anni '70. Ho visto qualche settimana fa il film originale, complessivamente superiore e non solo per la presenza di John Saxon. In questo remake c'e' più sangue, più figa e la storia del serial killer della soffitta non viene omessa, ma narrata con dovizia di particolari. Nota di merito alla trasparenza dello sceneggiatore, anche se questa scelta toglie un po' di magia alla pellicola; inoltre il cattivissimo Billy non è così spaventosamente cattivo, se lo paragoniamo alla madre. La fotografia del film è buona, il contrasto tra l'atmosfera dark e le luci natalizie arricchiscono "Black Christmas", che rischiava altrimenti di essere confinato nella categoria dei "Film orrorifici nel senso che fanno schifo americani d…