Passa ai contenuti principali

#top5summer2017

La canzone, la ricetta e la lettura che hanno caratterizzato l'estate del 2017. Partecipo al gioco con le mie scelte, dopo essere stato nominato da Miki Moz.

LA CANZONE

Tra i tormentoni in voga, odio "Despacito", ma anche "Senza Pagare" e la terribile "Riccione" dei Thegiornalisti. Meglio "Pamplona", se proprio dobbiamo sentire la voce di Tommaso Paradiso. Ma come canzone dell'estate 2017 voto Feels di Calvin Harris. Lontani i tempi della dance e della meravigliosa "Feel so close", ma questo pezzo (che assemblea alle voci un trio di star) si associa bene al relax estivo, non trovate?

LA RICETTA

Come ricetta ho poco da proporre: la mia cucina è estremamente di base. Però voglio aiutarmi con il blog della mia (quasi) compaesana Martina: siccome siamo in estate e va di moda il cous cous, ecco così la sua versione vegetale, anche se io non sono un amante della verdura.

Faccio una parentesi sul cibo dell'estate 2017: voglio citare infatti il buonissimo gelato di "Tuttogelato" di via Giolitti a Pesaro, il dolce dessert che accompagna le mie estati pesaresi da quando sono piccolino. La triade cookies, Oreo e stracciatella è la mia preferita.

LA LETTURA

Rimango dalle mie parti per segnalarvi una delle letture che ho fatto quest'estate. E' un piccolo libro che contiene suggestive poesie di due autori locali: l'amico Gigi Biondi e Maria Cristina Perlini. Per tutti i dettagli vi rimando all'articolo che ho scritto per Altarimini.

Per concludere taggo due altri blogger che mi seguono assiduamente:

Franco Battaglia e il suo posto di bloggo

Paola S., sperando che non citi Tiziano Ferro

Infine taggo Chiara Solerio con il suo blog appunti a margine che saprà regalarci spunti interessanti.

Commenti

  1. Ma è possibile aver visto i due poeti in qualche rubrica tv?
    Non mi sembrano facce nuove...
    Viva il couscous e... vero, siamo come tori a Pamplona (Tori Spelling però)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, i due poeti sono proprio autoctoni delle mie parti :D

      Elimina
    2. Ok, ok, sono a km 0 :)

      Moz-

      Elimina
  2. Muahahah e così speri che non ci sarà Tiziano?xD
    grazie del tag :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, quindi mi rimangono due cose su tre da leggere :D

      Elimina
    2. E se consideri che la cucina è un tasto dolente e che come letture estive scarseggio...xD

      Ma troverò qualcosa da dire :-D

      Non mi parlare di gelato, a Roma ne ho assaggiato di buonissimi *.*
      (Tra l'altro è bellissimo andarci con me. Quando il gelataio mi chiede che gusti voglio io gli rispondo "un attimo", guardo per 3 minuti in silenzio e poi scelgo SEMPRE E SOLO il cioccolato xD )

      La canzone che hai scelto la devo ancora ascoltare per dare una mia opinione :)

      Elimina
    3. sta bon che non solo per me la cucina è un tasto dolente :D. Ma caspita, mi ricordi me da piccolo: il cioccolato lo amavo alla follia. Adesso mi piace molto quello fondente :D. Strano: una ragazza a cui piace la cioccolata.

      Elimina
    4. A quale mostro non piace la cioccolata?xD

      Elimina
    5. mah, a memoria non ricordo mie conoscenze femminili che sono golose di cioccolata :D.

      Elimina
    6. Che tristezza xD
      non c'è nulla di più buono *.* altro che fiori, gioielli...la cioccolata è la cosa migliore da ricevere xD

      Elimina
    7. Come non detto. Ho fatto sondaggio e ho ricevuto un plebiscito di SI. Allora Paola è l'unica che ha il coraggio di dirlo apertamente :D.

      Approfitto del tema cioccolata per segnalarti questa torta che adoro :D. Presumo la ricetta tu la conosca, ma nel caso --> http://www.cucinaconmartarella.it/recipes/torta-tenerina/ (sempre dal blog della Martina :D)

      Elimina
    8. Ne ho fatta una simile a Mizio :)
      Generalmente io amo i dolci scrocchiarelli, tipo i biscotti, le barrette cioccolatose e con riso soffiato e simili.
      Ad esempio, questo inverno io e le mie coinquiline ci siamo strafogate di dolcetti semplicissimi: corn flakes, cioccolato fuso, burro e miele. In frigo qualche ora e poi morire di diabete *.*

      Elimina
    9. Su quanto siano buoni i biscottini e strafogarsi di dolci? *.*

      Elimina
    10. ahahha ti manderei dal mio secondo dermatologo, ti riempirebbe di insulti. Ciò detto vedrai XD

      Elimina
    11. Fatevi avanti, non ho paura 😈

      Elimina
    12. questo è il lato cattivo di poliduro? :D

      Elimina
    13. Il lato oscuro di Poliduro lo conoscono in pochi perché una volta che lo vedi...muori!Come The ring XD

      Elimina
    14. Bene, prendo nota. Posso assumerti come mia guardia del corpo?

      Elimina
    15. Ah beh, puoi stare sicuro che se mi becchi nei giorni altro che guardia del corpo xD

      Elimina
  3. col mio prossimo post... Paoletta vedi come me se agita...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Metti la "non canzone" dell'estate e citi Tizy :D

      Elimina
    2. Non fatemi arrabbiare xD anche perché Tiziano è stato SPLENDIDOOOOO, nulla da criticargli, su

      Elimina
    3. Concerto splendido ma io e Franco abbiamo altri gusti :D

      https://www.youtube.com/watch?v=QXsSmKNiiIE

      Elimina
    4. Voglio proprio vedere cosa sfornerà xD

      Elimina
  4. Ascolto solo adesso Feels e non è male effettivamente, mentre il cous cous a dir la verità mai mangiato, per cui non saprei ;)
    Comunque li conosco tutti e tre e non vedo l'ora di veder le loro risposte :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono curioso :D (a parte di Paola che mi ha già smontato la curiosità :D)

      Elimina
  5. ...perché disprezzi il Tommy Paradise?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patalice, grazie per essere passata qua :). In realtà ho 'esagerato' volutamente perché non conosco bene la sua produzione musicale (peraltro il primo singolo dei the giornalisti era veramente bello). Diciamo che ogni tanto mi piace sfottere l'indie che diventa mainstream :) comunque si, riccione non mi piace.

      Elimina
  6. Grazie Riccardo per aver partecipato al mio gioco! Come ricetta vale sia il cous-cous sia l'indicazione di un buon gelataio :D... io sono una supergolosa di gelato!!! Oreo e stracciatella deve essere una bomba!!!!
    Hai fatto bene anche a segnalare autori della tua zona, così da dare luce anche a questi scrittori che meritano. Aggiorno il link sulla mia pagina, a presto! Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! Oreo e cookies è la coppia tremendamente vincente :D.

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I cinque portieri più forti di Capitan Tsubasa-Holly e Benji

Prendiamo in considerazione la versione italiana del manga che comprende anche i volumetti del World Youth.



Oltre 50 volumi di manga (quelli tradotti e importati in Italia), diverse trasposizioni in anime. Capitan Tsubasa è un fenomeno mondiale amato da tantissimi, bambini e adulti. Da appassionato di portieri, non potevo non cimentarmi nella classifica dei cinque migliori portieri.


L'escluso: Ken Wakashimazu (Ed Warner). Per molti questa mia esclusione può essere una nota dolente. Il portiere, idolo di molti per il suo look e per il suo stile da karateka tra i pali, in effetti da bambino rivaleggia alla pari con Genzo Wakabayashi-Benji Price. Al termine del terzo campionato delle scuole superiori, il distacco con il rivale è però marcato: Warner gioca in una squadra scolastica, Benji nel settore giovanile dell'Amburgo. Con la maglia del Giappone, Warner subisce spesso molte reti. Ad esempio: ferma il tiro infuocato di Schneider, ma solo quello calciato dall'area dell…

Tema del soldato eterno e degli aironi, la poesia di Roberto Vecchioni

Questa canzone di Roberto Vecchioni fa parte di uno dei dischi della mia infanzia, 'Per amore mio': fu infatti pubblicata nel 1991, quando ero un 'pischello' di seconda elementare. Dopo 'La guerra di Piero', un'altra canzone sul tema della guerra riuscì a catturare la mia attenzione.

'Tema del soldato eterno e degli aironi' trasforma in un singolo la moltitudine di soldati che hanno combattuto le guerre, dalla battaglia di Maratona alla battaglia di Fort Alamo, fino a Waterloo. E' una riflessione sull'insensatezza della guerra (non a caso il traditore viene perdonato e chi non ha tradito viene ucciso) e sulla impossibilità di scrutare il destino (la metafora del cielo, troppo grande per essere capito dagli aironi). C'è l'amore, un'illusione che tiene in vita i ragazzi che sono mandati al massacro, a combattere.

Questa canzone rappresenta per me anche una metafora della vita. La vita è in fondo un combattimento, ogni giorno siamo…

La mia fuga da Facebook, recensione del saggio di Francesca A. Vanni

Dopo molto tempo ho riattivato il Kobo, il lettore di ebook. Ho deciso di inaugurare il ciclo 2.0 di letture (termine che calza a pennello, visto che sono sparite tutte le vecchie statistiche di lettura) con il saggio dedicato a Facebook scritto da un'amica blogger, Francesca A.Vanni.

Il saggio si intitola "La mia fuga da Facebook". Francesca racconta la sua (breve) deludente esperienza come utente del noto social network, un'esperienza avviata per dare visibilità alla propria attività di scrittrice.

Quello che mi ha colpito è che Francesca non affonda i colpi sugli aspetti che in apparenza si prestano più facilmente agli attacchi: la diffusione delle bufale e la viralità di certi post che, secondo me, dipendono anche direttamente dal social network stesso (come vengono scelti ad esempio gli aggiornamenti delle personali homepage? Su centinaia di amici, a parte le varie opzioni come segui, cosa porta certi post ad essere visualizzati?), oppure i tanti reati che pos…