La top 5 della canzoni dei film di Bud Spencer e Terence Hill

Ecco per voi le mie cinque canzoni preferite tratte dai mitici film di Bud Spencer e Terence Hill




5) In the middle of all that trouble again - Nati con la camicia

Con "I due Superpiedi quasi piatti", è ex equo il mio film preferito di Bud Spencer e Terence Hill (anche davanti a mostri sacri quali i due Trinità e Altrimenti ci arrabbiamo, altri tre film straordinari). La pellicola inizia con Terence Hill che viaggia sui pattini: e queste note richiamano la libertà, le grandi strade dell'America, la voglia di sfuggire ai problemi, che poi diciamolo, Bud e Terence ai problemi danno due ceffoni e via, verso nuove avventure. Musica di Franco Micalizzi, voce di Albert Douglas Meakin, celebre interprete di canzoni di cartoni animati.

4) Grau Grau - Io sto con gli ippopotami

Diciamo la verità: "Io sto con gli ippopotami" è un ottimo film che si arricchisce con i suggestivi paesaggi africani, ma non è tra i migliori della coppia Bud&Terence. La mia preferenza va infatti a quelli di E.B. Clucher, dove i nostri subiscono, loro malgrado, delle situazioni dalle quali escono egregiamente..a loro modo (si veda "I due superpiedi quasi piatti" e "Nati con la camicia"); film in sostanza dove una serie di gag e di scazzottate son unite assieme da una trama ovviamente esigua. Ma la colonna sonora di "Io sto con gli ippopotami" è qualcosa di epico, anche perché arricchita dalla voce del compianto Bud.

3) They Call me Trinity - Lo chiamavano Trinità

"He's the guy who's the talk of the town, with the restless gun". Chi non ricorda il celebre fischiettio che introduce questi storici versi? Epopea dello spaghetti western, Franco Micalizzi con la sua colonna sonora contribuisce al successo epocale del film "Trinità", pietra miliare del cinema italiano. Anche se poi non è che Trinità fosse "cool" con quei vestiti così impolverati e stracciati, diversamente dal Django di Corbucci che è un tipo così cazzuto. Ma è indubbiamente il "top of the west"!.

2) Call the Police - Miami Supercops

La canzone dei fratelli La Bionda ci immerge da subito nelle atmosfere frenetiche della Miami by night, dove si svilupperanno le indagini dei due personaggi interpretati da Bud e Terence. Ultimo film della coppia prima della reunion di "Botte di Natale", il main theme della colonna sonora è un pezzo tipicamente (metà) anni '80. Hype al massimo quando le note sottolineano l'intuizione decisiva di Terence Hill per risolvere il giallo: "L'aquila assicura il vostro futuro".

1) Dune Buggy - Altrimenti ci arrabbiamo

Rigorosamente nella versione originale, il pezzo degli Oliver Onions è storia. Sentita per la prima volta da piccolino grazie a una cassetta pubblicitaria della Volvo 740 (una chicca!, c'era anche Nuvolari). Nel film di Bud&Terence tutte le scazzottate o le scene clou (come il duello in moto) venivano accompagnate dalle note degli Oliver Onions.

Commenti

  1. Ammetto che io, oltre Trinità (vero capolavoro), non vado.
    Musicalmente però, agli Oliver Onions una qualche chances tocca dalla... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno fatto splendide colonne sonore, come Fantasy\Galaxy!

      Elimina
  2. Ammetto di non averne mai visti tanti di quei film: o meglio, sicuramente li ho visti ma non da impararli a memoria. Il mio amico Tigellone, in interrail a Berlino, comprò una maglietta con la faccia di Bud e la indossò per provare ad andare a intortare un gruppo di australiane che avevano tutte la maglietta con la faccia di David Hasselhoff (so che sembra una storia inventata da un nostalgista incallito che vuole arricchire un aneddoto il più possibile, ma è così).

    Delle canzoni dei film di Pedersoli&Girotti mi viene in mente sempre il coretto "supah supah, supah supah supah" di "Poliziotto superpiù" (che però era solo Terence Hill, credo, no?) e ogni tanto in preda all'esasperazione mi viene da canticchiare "troppi guai, troppi troppi troppi guaaaaaaai". Oltre non vado, ahimé

    RispondiElimina
  3. Anche io ho una maglietta di Bud :D che sferra un pugno. "Troppi guai, troppi troppi troppi guaaai" è praticamente uno dei miei motti che uso per sottolineare situazioni in cui appunto ci sono troppe criticità :D

    RispondiElimina
  4. Pare brutto se conosco solo la numero uno?xD
    Non era il mio genere di film ;-D

    RispondiElimina
  5. PS. i miei commenti vengono scritti velocità lampo l'uno dall'altro perché i post li leggo appena pubblicati, non perché scrivo senza leggervi xD

    RispondiElimina

Posta un commento