Come è il vostro lunedì?

Il lunedì rappresenta in genere un giorno tragico per tutti: gli studenti tornano a scuola, i lavoratori ai loro impieghi.

Io non faccio eccezione, anche se vivo il lunedì in modo diverso. Come è noto ad amici, parenti e conoscenti, lavoro in studio di registrazione da lunedì al giovedì (12.30-18.30), il venerdì è il mio giorno di riposo, mentre il sabato e la domenica pomeriggio sono impegnato nello studio di casa nell'aggiornamento del sito per cui lavoro. E la domenica pomeriggio è di fuoco, per il lavoro di raccolta informazioni e scrittura di articoli sul calcio locale.

Quindi il lunedì non ho il trauma del ritorno al lavoro dopo due giorni di riposo (né della sveglia, l'orario è sempre quello, tra le 8 e le 8.15), ma la stanchezza (mentale, non fisica), che è conseguenza di due giorni di lavoro.

Il problema è che questa mia stanchezza mentale mi porta a tirare i remi in barca: fortunatamente il lunedì è il giorno in cui fisiologicamente c'è meno "materia" da trattare: la cronaca viene magari sviscerata il lunedì mattina, gli uffici stampa partono a ritmi bassi, il tribunale è scarno di notizie, per coprire il notiziario sportivo della radio ci sono le interviste del Rimini Calcio.

Quindi mi impegno di meno. E cazzeggio di più, per la sfortuna di chi ha un blog e riceve le mie visite e commenti.

E il vostro lunedì come è?

Commenti

  1. Hai cambiato tema grafico? :)
    In ogni caso, lo scorso anno per me il lunedì era il giorno di riposo.
    Quindi era liberatorio ma comunque puoi immaginare che lo fosse solo per me...
    Ora è tornato a essere il giorno in cui si riprende a fare, diciamo che preferisco il martedì XD

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Sii stamattina ho dato una rinfrescata...blogger è veramente comodo. Allora viva il martedì!

    RispondiElimina
  3. In genere il lunedì è comunque un trauma, anche se lavoro da casa, adoro il mio lavoro e al momento lo svolgo solo al pomeriggio perché al mattino mi dedico a mia figlia di 10 mesi. Ieri è stato un lunedì partito di schifo, con mia suocera che si è rotta il polso (quindi dovrò trovare il modo di coprire i pomeriggi in cui mi teneva lei la piccola), e finito peggio, visto che stanotte la bimba ha deciso di stare sveglia – anzi, di dormire solo in braccio – dalle 2.30 a dopo le 5. Ora dorme, cosa ci faccio io qui? Boh, ma almeno è martedì ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo alla suocera! Comunque è un bel lavoro..anche essere mamma.

      Elimina

Posta un commento