Cinema..indovinate un po'


Dunque..partiamo subito dal cinema. Metto da parte la mia passione per una delle coppie che ha fatto la storia del cinema italiano: Bud&Terence. Tralascio anche la passione per la commedia all'italiana (quella vera, non il cinepanettone). Parliamo di horror. Alé, la metà dei miei 6 lettori cambierà subito blog. Eh lo so, pazientate. Per chi non lo sapesse, qualche anno fa mi faceva schifo anche vedere uno schizzettino di sangue in un film. Un giorno ebbi la rivelazione, come Paolo di Tarso. Peter Jackson mi apparve in sogno, porgendomi una copia del suo primo, indimenticato e ineguagliato film, Bad Taste, tradotto malamente in italiano con "Fuori di testa". Un film dove ci sono teste che saltano, che si aprono, intestini squarciati, mutilazioni, vomito, insomma tutto il repertorio. Da qui ho iniziato la mia scalata, anche se non ho mai osato vedere quello che definisco il film horror più crudo e stomachevole (almeno in base alle recensioni...finchè non trovo il coraggio di vederlo, non posso dirlo con certezza): Cannibal Holocaust. Nella visione di Horror, mi accompagna spesso uno dei miei più cari amici, Filo. Quindi a breve partiremo con il primo post cinematografico: preparatevi. 

P.S. In realtà ho amato Bad Taste alla follia perché i protagonisti dei film, "I boys", i buoni insomma, non sono altro che il classico stereotipo degli eroi che tanto ammiravo nei cartoni animati degli anni '80-'90 che tanto hanno influito sulla mia educazione. C'e' Frank, il capo super preciso e infallibile; Oz, il super cazzuto-forzuto; Derek, il pazzoide super intelligente; Barry, quello che sembra uno sfigatello, che ha paura anche della sua ombra, ma in battaglia si trasforma. Li amo alla follia perche' i veri eroi, i buoni, sono invincibili e vincono sempre. Fatemi almeno sognare un mondo dove i buoni vincono sempre.

Commenti

  1. Bad Taste, di questo film mi ricordo solo la pecora fatta saltare col bazooka ... poveraaaaaaa!
    Comunque hai ragione, un film dove vincono i buoni ha sempre un bel messaggio! Non sono ancora scappata dal blog...

    RispondiElimina
  2. Anch'io sto ancora qui, nonostante sia ancora traumatizzata dall'unico film di paura che vidi (quando non mi coprivo gli occhi) "l'esorcista !
    Quella testa che girava e girava e girava....O_o

    RispondiElimina

Posta un commento